giovedì 5 marzo 2015

TOSI dopo l'incontro con SALVINI: difficile ricucire una frattura profonda

ROMA, 5 marzo - Concluso l'incontro tra Matteo Salvini e Flavio Tosi per ricucire lo strappo nella Lega, dopo l'ipotesi del sindaco "ribelle" di candidarsi alle regionali in Veneto. "Ci siamo parlati, è stato un incontro interlocutorio per capire se ci può essere margine per ricucire una frattura profonda; diciamo che sono incazzato ma lucido", ha detto Tosi. "Stasera ragiono con il Consiglio della Liga Veneta e vediamo, è una situazione inaspettata", ha aggiunto. 
Per il segretario della Lega Nord invece "è andata bene, è stata una chiacchierata utile". "Ma non faccio previsioni, non gioco al lotto". "Sono soddisfatto anche perché gli ultimi sondaggi che ho in mano dicono che Luca Zaia in Veneto vince con qualunque coalizione lo sostenga", ha sottolineato, ribadendo peraltro che "Flavio Tosi può essere un risorsa per il futuro della Lega se rimarrà con noi".

Salvini: "A me non piacciono le correnti" - Prima dell'incontro il segretario del Carroccio aveva dichiarato: "Non è il momento in cui ci possiamo permettere di litigare e di questionare, c'è una situazione economica e di sicurezza che merita di impegnarci solo su questo e quindi oggi questo chiederò a tutti i veneti che incontrerò che hanno legittime ambizioni di ragionare solo su quello che serve alla gente: ospedali, scuole, strade, sostegno alle aziende". "Al Consiglio federale - aveva spiegato - mi hanno detto che sono stato anche troppo buono ma a me non piacciono le correnti".

"Conto che ciascuno rinunci a qualcosa di suo, a partire dal sottoscritto, nel nome della collettività. Noi in Veneto abbiamo Luca Zaia che unanimemente sia da destra che da sinistra è riconosciuto come persona onesta".


Roberto Maroni: "Tosi si fermi" -"Ho detto e ripetuto a Flavio Tosi che sbaglia se vuole andare fino in fondo, uscire dalla Lega e candidarsi contro Luca Zaia. Farebbe un danno a sé e alla Lega, e non ce n'è motivo". Lo ha detto Roberto Maroni intervenendo in merito al caso. "Spero che gli passi l'incazzatura e mi auguro - ha aggiunto - che stasera rientri questa malaugurata intenzione di uscire".
Posta un commento