lunedì 16 marzo 2015

FLAVIO TOSI correrà da solo alle regionali venete (senza Ncd)

VERONA - Flavio Tosi "correra' da solo" alle regionali venete, con il sostegno di alcune "formazioni civiche" sul modello sperimentato alle Comunali di Verona nel 2012. E' quanto ha spiegatoPatrizia Bisinella, senatrice veneta e compagna del sindaco di Verona. Contattata al telefono dall'Agi,Bisinella ha quindi escluso che Tosi abbia intenzione di stringere accordi con Nuovo centrodestra di Angelino Alfano.
La senatrice ha poi confermato quanto emerso già alla fine della settimana scorsa; e cioè che "a giorni" lei e altre due senatrici - Emanuela Munerato e Raffaella Belliot - lasceranno il gruppo della Lega al Senato. Cosi' come dovrebbero fare altri tre deputati - Matteo Bragantini, Emanuele Prataviera, e Roberto Caon - a Montecitorio. "Diversamente dalla Lega noi non poniamo veti a nessuno", ha chiarito Bisinella, spiegando che le liste civiche che sosterranno la candidatura di Tosi saranno quindi aperte a esponenti provenienti da altri partiti "moderati, liberali e di centro-destra".
Il cosidetto 'modello Verona', ovvero 'Lista Tosi' accompagnata da altre liste di natura civica fu oggetto dell'aspro confronto che ebbe con Umberto Bossi nel 2012 (il senatur non accettava che la presenza di altre liste da affiancare a quella della Lega Nord).
 
Di recente, nel Consiglio regionale veneto sono stati costituiti due nuovi gruppi, 'Impegno veneto' e 'Verso Nord popolo veneto'. Si tratterebbe di formazioni embrionali per poter dar vita alle liste che sosterranno Tosi(in base alla legge elettorale veneta infatti i gruppi esistenti in Consiglio regionali non hanno bisogno di raccogliere le firme per poter presentare candidati alle successive elezioni).
Posta un commento