giovedì 19 marzo 2015

FALSO (e montato in tv) il "dito" di VAROUFAKIS


BERLINO, 19 marzo - Tutto falso. Il presentatore tv tedesco che aveva diffuso l'immagine - che poi ha immediatamente fatto il giro del mondo - del dito medio alzato rivolto alla Germania del ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis ha confessato che si trattava di un falso e ha aggiunto: "Ci dispiace Varoufakis, non lo faremo più". Il ministro greco aveva immediatamente denunciato che si trattava di una manipolazione. Il video mostrava un discorso pronunciato nel 2013 da Varoufakis, quindi prima di diventare ministro, nel quale attaccava duramente la Germania. La manipolazione video gli ha fatto alzare il dito medio per meglio esprimere il suo pensiero. Trasmesso da una trasmissione satirica sulla Zdf del giornalista Jan Boehmermann "Neo Magazin Royale", un fermo-immagine del video era poi stato mostrato nel corso del più seguito appuntamento settimanale tv tedesco, quello con Guenter Jauch sulla Ard, la prima rete tv pubblica tedesca. Varoufakis, che partecipava alla trasmissione in collegamento in diretta da Atene, aveva immediatamente denunciato il falso. Boehmermann ha precisato che il video è stato "aggiustato" dalla sua redazione a fine febbraio. La Zdf non ha confermato la sua dichiarazione ma ha ritwittato il link con la confessione. 
Posta un commento