venerdì 20 marzo 2015

LUPI firma le dimissioni. Gelmini: lui sindaco di Milano? Perché no?

ROMA, 20 marzo - Il ministro dei trasporti e infrastrutture Maurizio Lupi, secondo quanto si apprende, ha firmato a Palazzo Chigi la lettera di dimissioni che, come da protocollo, è stata consegnata al sottosegretario alla presidenza del Consiglio.
"Perché no? Credo che Lupi abbia lavorato già bene come assessore a Milano, é una persona che ha sempre avuto forte consenso e sono convinto che uscirà a testa alta da questa vicenda". Così la coordinatrice lombarda di FI, Mariastella Gelmini, rispondendo ai giornalisti che le chiedevano se Lupi possa ambire ancora a essere candidato sindaco a Milano nel 2016.
Fra Fi e Lega per le Regionali in Veneto per ora "non c'è un accordo e non so se ci sarà", ha poi detto  Mariastella Gelmini ai giornalisti a margine dell'insediamento del dipartimento Agricoltura di FI Lombardia. "Non comprendiamo perché si debbano porre veti e diktat - ha aggiunto rispondendo su Matteo Salvini - mentre si sta governando insieme in Lombardia e Veneto. Un centrodestra diviso è più debole e quindi più utile a Renzi che non a vincere".
   
Posta un commento