mercoledì 25 marzo 2015

NAPOLI, rapina fallita al supermarket, sparatoria, fuga, incidente, 10 feriti (2 CC)

Il supermercato obiettivo della rapina
NAPOLI, 25 marzo - Dieci persone, tra le quali due carabinieri e un dipendente, sono rimaste ferite in un tentativo di rapina in un supermercato tra Ottaviano e San Giuseppe Vesuviano, in provincia di Napoli. Uno dei militari è stato colpito a un gluteo, l'altro alla milza che è stata asportata. Più gravi le condizioni del dipendente del locale, operato. I banditi sono fuggiti a bordo di un'ambulanza dopo aver provocato un incidente stradale a bordo di un'auto.
Al tentativo di rapina è seguita la sparatoria tra forze dell'ordine e malviventi e poi un inseguimento. L'auto dei banditi sarebbe uscita di strada sulla statale 268 tra Palma Campania ed Ottaviano provocando un incidente. A quel punto il cambio di mezzo e la fuga a bordo di un'ambulanza. Il conflitto a fuoco è proseguito sulla Strada Statale 268, tra le uscite di Palma Campania e ‎Ottaviano.Due le auto coinvolte. Il traffico nel tratto interessato è stato interrotto. 
I rapinatori sarebbero stati inseguiti anche dai proprietari del supermercato. Secondo quanto si apprende, la maggior parte dei ferimenti sono avvenuti proprio durante l'inseguimento e il successivo incidente
Sei feriti sono ricoverati a Sarno, uno a Nocera Inferiore, due a Nola e uno a San Giuseppe Vesuviano. Tra i feriti ricoverati nell'ospedale di Sarno ci sono i due carabinieri: entrambi non sono in pericolo di vita. Uno dei militari è ricoverato in prognosi riservata per avere subito l'asportazione della milza. Entrambi erano in licenza.
Posta un commento