martedì 31 marzo 2015

CATANIA, ucciso sotto casa con un colpo di pistola "per futili motivi"

CATANIA, 31 marzo - Un quarantaseienne incensurato, Giovanni Di Bella, è stato ferito mortalmente sotto casa con un colpo di pistola al torace al culmine di una lite avvenuta nella notte nel popoloso rione Librino di Catania al civico 2 del viale Castagnola. Soccorso, l'uomo è deceduto durante il trasporto in ospedale. Stando a quanto emerso, la lite sarebbe avvenuta per futili motivi: l'assassino avrebbe poi esploso più colpi contro la vittima, ma centrandolo una volta sola al torace, procurandogli un'emorragia letaleGià dalle prime ore gli inquirenti hanno escluso che l'omicidio possa essere riconducibile alla criminalità organizzata. Il movente è da ricercare secondo gli investigatori nella sfera personale.
Posta un commento