lunedì 16 marzo 2015

TIKRIT (Iraq), distrutta nei combattimenti la tomba di Saddam


L'interno del mausoleo di Saddam, prima della distruzione
TIKRIT  (Iraq) - La tomba del leader iracheno deposto Saddam Hussein è stato quasi completamente distrutta durante l’attusle battaglia nei pressi di Tikrit.
Tutto ciò che resta in piedi del mausoleo un tempo sontuoso, nel villaggio di al-Awja sono alcuni pilastri.
Le forze irachene e iraniane stanno combattendo a Tikrit contro l’Isis che ha occupato la città. L'anno scorso, la popolazione sunnita locale ha detto di aver rimosso il corpo di Saddam portandolo in una località sconosciuta.
La cattura della tomba è avvenuta mentre gli scontri si sono  intensificati ieri a nord e a sud di Tikrit  e le forze di sicurezza irachene hanno promesso di raggiungere il centro città in 48 ore.
Un filmato mostra il mausoleo, a sud della città, ridotto a macerie di cemento. Le foto di Saddam che un tempo lo ricoprivano sono stata sostituita con le bandiere delle milizie sciite e le immagini di leader delle milizie, compreso il generale iraniano Qassem Soleimani.
Saddam Hussein, che era di Tikrit, è stato catturato dalle forze statunitensi nel 2003.

Un tribunale iracheno lo ha condannato per crimini contro l'umanità per l'uccisione di musulmani sciiti e curdi e impiccato nel 2006. Il suo corpo era  nel mausoleo dal 2007, caratterizzato da un ottagono di marmo con un letto di fiori freschi al centro, che copriva il luogo in cui il corpo era stato sepolto.
Posta un commento