giovedì 26 marzo 2015

OTTAVIANO (Napoli): fermati i 2 CC feriti nell'assalto al supermarket. Anche loro rapinatori. Morto il proprietario


NAPOLI, 25 MAR - Sono stati fermati i due Carabinieri feriti nella sparatoria durante la rapina nel supermercato Etè di Ottaviano (Napoli)Il decreto di fermo  per rapina aggravata e tentato omicidio è stato emesso dalla Procura della Repubblica di Nola sulla base degli elementi raccolti dai Carabinieri di Torre Annunziata. Entrambi i militari fermati sono stati sospesi dal servizio con effetto immediato. I due in forza al Battaglione Mestre e si trovavano in Campania in permesso ordinario: sono Claudio Vitale, 41 anni, di Cercola e Iacopo Nichetto, 34 anni, di Chioggia (Venezia), 
Intanto è' morto uno dei dieci feriti. Si tratta di Pasquale Prisco, 28 anni,proprietario del supermercato. Prisco è deceduto nell'ospedale di Sarno (Salerno), dove era stato sottoposto ad un'operazione chirurgica per ferite all'addome. Prisco era stato protagonista, assieme a suo fratello e a due dipendenti del locale, dell'inseguimento ai rapinatori sfociato nella sparatoria sulla Statale 268. Degli altri sette feriti quattro sono in prognosi riservata. 
   

   
Posta un commento