mercoledì 4 marzo 2015

CANALE DI SICILIA, si rovescia barcone di migranti, 10 morti



LAMPEDUSA - I corpi di 10 migranti sono stati recuperati nel Canale di Sicilia da una nave mercantile che sta facendo rotta verso Augusta. Sull'imbarcazione ci sono altri 439 extracomunitari.   
Circa un migliaio di migranti soccorsi in diverse operazioni nel Canale di Sicilia, stanno per approdare in alcuni porti siciliani. Oltre a 183 migranti il cui arrivo è previsto in mattinata a Pozzallo con una petroliera, altri 319 approderanno intorno alle 10.30 a Porto Empedocle mentre la nave Dattilo della Guardia Costiera sta trasferendo ad Augusta 439 profughi. Su questa imbarcazione si trovano anche i 10 migranti morti.
Le vittime erano su un barcone che si è rovesciato nel Canale di Sicilia. Sono complessivamente 121 le persone recuperate dal rimorchiatore 'Occ Cougar', in servizio nelle piattaforme petrolifere libiche, e dalla nave Dattilo della guardia costiera. Le imbarcazioni hanno pattugliato la zona di mare alla ricerca di altri superstiti. Nave Dattilo aveva a bordo 318 migranti soccorsi in una precedente operazione. La Procura di Siracusa ha aperto un'inchiesta per naufragio e omicidio plurimo colposi. La nave Dattilo aveva già a bordo 318 migranti soccorsi in una precedente operazione. 
In mattinata a Pozzallo è previsto l'arrivo di una petroliera con a bordo 183 persone, mentre altre 319 arriveranno a Porto Empedocle.
Posta un commento