lunedì 2 marzo 2015

RAGUSA, la mamma di Loris cade in cella e sbatte la testa. E' in ospedale

RAGUSA, 2 marzo - Hanno dato esito negativo le due Tac alle quali è stata sottoposta Veronica Panarello, accusata di avere ucciso il figlio Loris Stival il 29 novembre dello scorso anno. Gli esami sono stati eseguiti nell'ospedale San Giovanni Di Dio di Agrigento, dove la donna è stata ricoverata ieri a seguito di una caduta nel carcere di Petrusa, dov'è detenuta per omicidio aggravato e occultamento di cadavere.
Il suo legale di fiducia, l'avvocato Francesco Villardita, e' stato fino alle due di questa mattina in ospedale.Veronica Panarello, riferisce il difensore, "è caduta sbattendo violentemente la testa nella notte tra sabato e domenica, per questo viene tenuta in osservazione, probabilmente oggi i medici decideranno se dimetterla e farla rientrare in carcere o tenerla ancora in osservazione. Le Tac hanno dato esito negativo. Chiede con insistenza di vedere il figlio piu' piccolo, Diego. Mi ha detto 'Se non lo vedrò ne moriro'', racconta Villardita.
Posta un commento