giovedì 5 marzo 2015

MOSCA, Renzi ha deposto 5 garofani rossi sul luogo dell'omicidio di Nemtsov

MOSCA, 5 marzo - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha portato un mazzo di cinque garofani rosa sul luogo dell'omicidio del l'oppositore russo Boris Nemtsov sul ponte Bolshoi Moskvorecki a Mosca. Il premier, accompagnato dall'ambasciatore italiano Cesare Maria Ragaglini, ha sostato in silenzio per alcuni secondi davanti al mucchio di fiori che giace dov'è caduto Nemtsov e dove si assiste a un pellegrinaggio dei moscoviti da sabato, giorno dell'assassinio dell'oppositore in circostanze ancora da chiarire.
Posta un commento