sabato 7 marzo 2015

MATTARELLA sull'8 marzo: donne motore della società

ROMA, 7 marzo - Sulle donne italiane "grava il peso maggiore della crisi economica". Lo ha affermato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando al Quirinale. In occasione della cerimonia per la Giornata internazionale della Donna il capo dello Stato ha ricordato che alle donne "una società non bene organizzata affida il compito, delicato e fondamentale, di provvedere in maniera prevalente all'educazione dei figli e alla cura degli anziani e dei portatori di invalidità". Per tutte queste ragioni il presidente Mattarella ha spiegato come le donne, "spesso alla difficile ricerca di una compatibilità tra lavoro e famiglia", siano il motore della società e che senza di loro "l'Italia sarebbe più povera e più ingiusta". 

Posta un commento