lunedì 26 maggio 2014

Marine Le Pen mette sotto choc la Francia


PARIGI - Il Front National quadruplica i suoi voti rispetto al 2009, l'Ump crolla di 7 punti. Nessun record storico per l'astensione, come si temeva: è andato a votare il 43% degli elettori, contro il 40,5% nel 2009. La coalizione di governo, su scala nazionale (Ps e Verdi) tocca appena il 23,4% dei voti. 

Il premier Valls: "E' un terremoto" - "Questa sera è un momento grave": queste le prime parole del primo ministro, Manuel Valls, in diretta tv dopo la clamorosa sconfitta del Partito socialista e la vittoria del Front National, "un terremoto", come l'ha definita Valls.

Le Pen a Grillo e agli euroscettici: "Unitevi a noi" - "Unitevi a noi!". Marine Le Pen ha risposto così alla domanda su quale fosse il suo messaggio alle altre forze euroscettiche come il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. 

Fillon (Ump): "Partito ferito nell'onore" - Per l'ex premier francese Francois Fillon, la "sconfitta" dell'Ump (centrodestra) alle europee colpisce il partito "nella sua credibilità" e ne "mette in dubbio l'onore". "L'Ump - ammette Fillon parlando del distacco di cinque punti dal Front National, primo partito di Francia - deve interrogarsi sui motivi della sua sconfitta. Non è stato in grado di unificare i suoi ed ora è il suo onore che è in discussione".

Eliseo: "Trarre lezioni dall'evento cruciale" - "Bisogna trarre delle lezioni" da questo "evento cruciale". E' la prima reazione dell'Eliseo ai risultati delle elezioni europee in Francia, dove l'estrema destra del Front National e' stato il partito più votato.
Posta un commento