martedì 27 maggio 2014

Donetsk (Ucraina est): seperatisti assaltano l’aeroporto, 30 uccisi. Una battaglia

Un elicottero dell'esercito all'attacco dei separatisti all'aeroporto di Donetsk
DONETSK _ Separatisti verso l'aeroporto

KIEV - Almeno 30 separatisti filo-russi sono stati uccisi finora negli scontri con l’esercito ucrainoa presso l'aeroporto nella città ucraina orientale di Donetsk. Separatisti armati avevano cercato di conquistare l'aeroporto. Kiev ha risposto con attacchi aerei e c onl’intervento dell’esercito.
Il nuovo presidente Petro Poroshenko ha promesso di continuare "le operazioni anti-terroristiche" a est, dicendo che la situazione dovrebbe  risolversi nelle"in poche ore, non mesi".
Un rappresentante della autoproclamata Repubblica Donetsk ha detto alla BBC che i rapporti di almeno 30 morti negli scontri sono esatte. Uno degli insorti ha detto che i corpi erano stati portati in un ospedale della città. Gli scontri son iniziati dopo che i militanti separatisti avevano preso d'assalto l'aeroporto Sergei Prokofiev Donetsk nelle prime ore del mattino di lunedì. L'esercito ucraino ha risposto rapidamente con attacchi aerei e un assalto dalle truppe pesantemente armate.

Non è chiaro chi ha ora il controllo dell'aeroporto, che è chiuso. Il tentativo di conquistare l'aeroporto potrebbe avere avuto lo scopo di impedire al presidente Poroshenko di recarsi qui nel suo primo viaggio in ufficio sarebbe nell’est del paese.
L'aeroporto di Donetsk è di nuovo "pienamente controllato" dalle forze armate di Kiev. Lo sostiene  ogi il ministro dell'Interno ucraino, Arsen Avakov. Si sentono però ancora spari ed esplosioni.Le compagnie aeree internazionali hanno confermato che i voli nell'aeroporto di Donetsk sono stati cancellati anche oggi.
Scontri armati si segnalano anche al confine russo-ucraino nella notte, dove le guardie di frontiera ucraina sostengono di aver intercettato una colonna di camion, pullmini e auto provenienti dalla Russia mentre entrava clandestinamente in Ucraina. Una parte del convoglio e' riuscito ad entrare dirigendosi verso Antratsit, ma due auto e un pullmino carichi di kalashnikov ed esplosivi sono stati bloccati e un guerrigliero e' rimasto gravemente ferito. Lo riferisce l'agenzia ucraina Unian. 


Posta un commento