venerdì 30 maggio 2014

Bari: 18ene uccisa dalla meningite. Profilassi agli scrutatori del seggio dove domenica aveva lavorato

BARI - Domenica scorsa aveva lavorato come rappresentante di lista in un seggio elettorale di Bari e pochi giorni dopo è morta al Policlinico del capoluogo pugliese, uccisa dalla meningite. E' accaduto a una ragazza di 18 anni. Immediatamente le autorità sanitarie si sono attivate e sono scattate le procedure per la profilassi su tutti quelli che hanno lavorato con lei nella giornata elettoraleLa 18enne ha lavorato domenica notte nel seggio allestito nella scuola di via Omodeo, a Bari. Mercoledì sera non si è sentita bene ed è stata portata con l'ambulanza al Policlinico di Bari. Giovedì mattina la diagnosi: meningite. Intorno alle 20.30 il decesso.

Posta un commento