domenica 25 maggio 2014

Elezioni europee, alle 12 alle urne i 16% degli italiani

Napolitano al seggio con la moglie Clio
ROMA - Alle 12 l'affluenza alle urne per le elezioni europee si attesta sopra il 16%, secondo i dati relativi al 10% dei Comuni su un totale di 8.057. Per le comunali alle 12 l'affluenza è stata del 22,3%.
Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha votato per il rinnovo del Parlamento europeo, accompagnato dalla signora Clio, nel seggio allestito in una scuola del quartiere Monti a Roma. Il Capo dello stato non ha risposto ai cronisti che hanno provato ad interpellarlo: "buona giornata a voi tutti", ha detto loro avviandosi verso l'uscita.
Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha votato nel seggio elettorale della scuola 'De Amicis' a Pontassieve. Renzi si è presentato al seggio con la moglie Agnese e i tre figli. Uscito dalla cabina elettorale ha salutato gli scrutatori e, soffermandosi spesso con i concittadini, si è poi allontanato dalla scuola, dirigendosi alla messa.
Beppe Grillo è arrivato alla sua casa a Sant'Ilario a Genova, proveniente dalla Toscana, per poi recarsi al seggio per il voto. Non ha rilasciato dichiarazioni. Un suo collaboratore ha detto soltanto ai cronisti "votiamo dopo". 
Posta un commento