giovedì 9 aprile 2015

NEW DELHI, la Corte Suprema autorizza Latorre a restare in Italia fino al 15 luglio

NEW DELHI, 9 aprile - Il marò Massimiliano Latorre è stato autorizzato dalla Corte suprema indiana a rimanere in Italia fino al 15 luglio. La decisione è giunta dopo un dibattito durato una ventina di minuti, durante il quale è stato riesaminato brevemente l'iter giudiziario in cui sono coinvolti i due marò. I giudici hanno disposto la fissazione entro fine aprile di un'udienza per esaminare il ricorso italiano contro la presenza della polizia antiterrorismo.
Posta un commento