sabato 25 aprile 2015

25 aprile, a MILANO contestata la Brigata ebraica

MILANO, 25 aprile - Grida, insulti e qualche spintone, a Milano, durante il corteo del 25 aprile, al passaggio della Brigata ebraica. La polizia ha contenuto i manifestanti, gruppi filo-Palestina e antisionisti, impedendo il contatto. "Fuori i sionisti dal corteo", gridano in piazza s.Babila, dove però in molti tra i presenti applaudono la Brigata. Gruppi ebraici, dietro uno striscione dell'associazione Amici di Israele, e alle bandiere della Brigata ebraica sono entrati in piazza San Babila dove il corteo curvava in direzione di piazza Duomo, cantando 'Bella ciao'. Dall'altra parte, dietro un nutrito schieramento di agenti in tenuta antisommossa, i contestatori urlavano "assassini, assassini" e "Fuori i sionisti dal corteo". Con insulti, e il lancio di qualche bottiglietta d'acqua, ai quali dal corteo hanno risposto con il coro "fascisti, fascisti".
Posta un commento