venerdì 17 aprile 2015

Ex modello australiano morto in Siria. Combatteva con l'Isis


MELBOURNE, 17 aprile - Un ex modello e dj di Melbourne di origini somale è rimasto ucciso in Siria mentre combatteva nelle fila dell'Isis. Lo riporta la Cnn. I genitori del 25enne Sharky Jama sono stati informati della morte del figlio con un sms e una successiva telefonata. "Sono sotto shock e molto dispiaciuti", ha detto Hussein Harakow, presidente del Somali Australian Council dello stato di Victoria. Harakow ha detto inoltre che Jama è scomparso lo scorso agosto in compagnia di un altro somalo-australiano di nome Yusuf Yusuf. Jama si è poi messo in contatto con i genitori una volta stabilitosi a Falluja, in Iraq. Il giovane avrebbe però trovato la morte in Siria. Circostanza che il governo australiano non può del resto verificare con certezza. "Vista la situazione estremamente pericolosa, l'assistenza consolare in Siria non è più garantita", ha dichiarato un portavoce del ministero degli Esteri australiano. 
Posta un commento