mercoledì 29 aprile 2015

ITALICUM, Renzi: non siamo arroganti, facciamo il nostro dovere


ROMA, 29 aprile - Prima prova di forza per Matteo Renzi in Aula alla Camera. Nel primo pomeriggio si vota la prima delle tre fiduce chieste dal governo sull'Italicum. Il partito è scosso e la minoranza Dem sulle barricate insieme all'opposizione. Diversi big del Pd non parteciperanno al voto e l'ex segretario Pier Luigi Bersani attacca: "Si ricordano degli ex leader per chiedere loro la fiducia solo quando si tratta di fiduce, non quando ti rimuovono dalla commissione". "Sulla legge elettorale - dice Renzi - sono giorni di polemica e discussione. Rispetto le posizioni di tutti e di ciascuno. Fa male sentirsi dire che siamo arroganti e prepotenti: stiamo solo facendo il nostro dovere. Siamo qui per cambiare l'Italia. Non possiamo fermarci alla prima difficoltà".
Posta un commento