venerdì 17 aprile 2015

COLONIA, in 1500 in Cattedrale oggi per ricordare le vittime dell’aereo GERMANWINGS


COLONIA, 17 aprile - Un servizio commemorativo per le vittime del disastro aereo sulle Alpi del mese scorso si tiene oggi presso la Cattedrale di Colonia.
I parenti dei passeggeri morti faranno parte dei 1500 presenti, insieme con il cancelliere tedesco Angela Merkel.
Partecipano inoltre i ministri dei trasporti di Francia e Spagna e il capo Lufthansa Carsten Spohr.
Co-pilota Andreas Lubitz è accusato di aver deliberatamente schiantare l’Airbus di Germanwings  il 24 marzo, uccidendo 150 persone.
Una candela per ciascuna delle vittime è stata posta sull'altare e le bandiere sono a mezz'asta in tutta la Germania.
Il presidente tedesco Joachim Gauck e la spagnola ministro degli Interni Jorge Fernandez Diaz sono anch’essi presenti  al servizio, che inizia alle 12:00.

Chi erano le vittime?

  • Di 18 paesi, anche se la maggior parte erano spagnoli o tedeschi
  • Sedici studenti e due dei loro insegnanti, dalla scuola Joseph-Koenig in Haltern, Germania occidentale, erano di ritorno da un viaggio di scambio spagnolo
  • Marina Bandres Lopez-Belio, un regista spagnolo che vive a Manchester, era in viaggio di ritorno da un funerale con il figlio di 7 mesi Julian Pracz-Bandres
  • I cantanti lirici Maria Radner e Oleg Bryjak si erano esibiti a Barcellona. Il marito e il bambino di Radner erano anch’essi sull’aereo
  • Il capitano Patrick Sonderheimer era andato in bagno poco dopo il decollo, lasciando copilota Lubitz responsabile del velivolo.
Posta un commento