sabato 16 maggio 2015

Un altro sub vittima della petroliera HAVEN ad ARENZANO


GENOVA, 16 maggio - Un sub è morto al largo di Arenzano (Genova) dopo una immersione a 40 metri di profondità per esplorare la petroliera Haven, un classico (ma rischioso) della subacquea. Altri due sub sono stati ricoverati in codice rosso all'ospedale San Martino di Genova. Sul posto sono intervenute le vedette della Capitaneria di porto, che hanno recuperato i tre riportandoli in banchina e il personale del 118. Ad aprile aveva perso la vita, sempre dopo un'immersione per vedere il relitto, un sub svizzero di 34 anni. Altre vittime negli anni precedenti
Posta un commento