venerdì 15 maggio 2015

EBOLA, a Sassari 13 persone sotto controllo costante


SASSARI, 15 maggio - A Sassari 13 persone sono sotto costante controllo per accertare se nei loro contatti con l'infermiere sardo contagiato da Ebola abbiano a loro volta contratto il virus. Delle 13, tre sono le persone in quarantena (la madre e le due sorelle dell'infermiere, ora ricoverato allo Spallanzani di Roma), mentre dieci sono i confinati volontari: si tratta di infermieri e medici che sono venuti in contatto con i paziente. I confinati volontari sono tre componenti del 118, due del laboratorio e cinque addetti alle Malattie infettive, che sono venuti in qualche modo in contatto con l'infermiere di Emergency. Le condizioni del paziente, intanto, restano stazionarie. Al momento i parametri vitali sono stabili.
Posta un commento