sabato 16 maggio 2015

SCUOLA, scrutini bloccati due giorno, lo hanno deciso i COBAS


ROMA, 16 giugno - Il giorno dopo i primi sì alla riforma della scuola in Aula i Cobas indicono due giorni di blocco degli scrutini e di tutte le attività scolastiche. Stop per due giorni consecutivi successivi alla fine delle lezioni con l'auspicio che l'azione di lotta riceva l'adesione anche degli altri sindacati del settore.
I Cobas hanno anche programmato per il 7 giugno una manifestazione nazionale contro la 'Buona Scuola' del governo. Le due giornate di blocco delle attività variano da regione a regione a seconda del termine delle lezioni.
Posta un commento