lunedì 25 maggio 2015

DERBY LAZIO-ROMA, due tifosi accoltellati fuori dallo stadio

ROMA, 25 maggio - Sale la tensione per Lazio-Roma, il derby della Capitale, e fuori dallo stadio si registrano i primi incidenti: due tifosi sono stati accoltellati a lungotevere Thaon di Ravel, a poche decine di metri dallo stadio. I due sarebbero stati feriti all'addome. Dalle prime informazioni sembra si tratti di due tifosi della Roma. Sono stati trasportati al policlinico Gemelli in codice rosso, ma non sarebbero in pericolo di vita.
Caos anche per il traffico, sulla tangenziale est - strada ad alto scorrimento e quindi con assoluto divieto di parcheggio - diventata un parcheggio per i tifosi che stanno andando all'Olimpico. Le auto sono addirittura parcheggiate sulle rampe d'accesso. Tante le foto del pericoloso parcheggio postate sui social e indirizzate al comandante dei vigili urbani Raffaele Clemente. Traffico in tilt in tutta la zona nord della Capitale, dove sono state chiuse molte strade dalle 15. Lazio-Roma, in campo dalle 18, è un derby che questa sera vale una stagione, altissima l'allerta sicurezza. Per la stracittadina capitolina sono circa 1700 gli agenti delle forze dell'ordine impegnati e l'orario era stato scelto anche per ragioni di ordine pubblico. Il match vale il secondo posto e, di conseguenza, la qualificazione diretta alla Champions League. Chi rischia di più è la Lazio, una sconfitta potrebbe esserle letale e rilanciare il Napoli.
C'è anche un piccolo gruppo di ultrà del Wisla Cracovia a supportare i tifosi della Lazio nel derby con la Roma. I polacchi, circa una cinquantina, che seguiranno il match in curva Nord dopo il gemellaggio con i biancocelesti, si sono riuniti nel pre partita in zona Ponte Milvio dove hanno ostentato saluti romani e hanno bruciato delle sciarpe della squadra giallorossa.
Posta un commento