giovedì 1 gennaio 2015

RIVA DEL GARDA, bimba di 11 anni gioca con la pistola del padre poliziotto e si uccide



TRENTO, 1 gennaio - Una bambina di 11 anni è morta colpita da un'arma da fuoco nella sua abitazione a Pregasina, una località nei pressi di Riva del Garda. Sarebbe stata la bambina a trovare la pistola d'ordinanza del padre, un agente di polizia, e il colpo sarebbe partito accidentalmente, mentre la teneva in mano.  Sul posto si trovano le forze dell'ordine. Gli inquirenti, coordinati dal pm di Trento Fabrizio De Angelis, stanno ricostruendo la dinamica della disgrazia. Davanti all'abitazione si sono riuniti numerosi abitanti del paesino.
Posta un commento