lunedì 19 gennaio 2015

GIUGLIANO, spara alla moglie e si uccide, dramma della gelosia

La scena dell'omicidio-suicidio
NAPOLI, 19 gennaio - Una donna è giunta cadavere all'ospedale mentre il marito è stato trovato morto, all'interno della sua macchina, in un parcheggio di via Nazario Sauro a Giugliano (Napoli).

L'uomo, a quanto si apprende, è una guardia giurata. Si tatta di un dramma della gelosia. La guardia della Security Service ha sparato, ieri sera verso le 19, a sua moglie e poi si è ucciso. Avrebbe lasciato un biglietto. Si tratta di Antonio Riccardo, 55 anni, guardia giurata e sua moglie Annamaria Capuano, 49 anni, casalinga. I due avevano una figlia di 15 anni. I due corpi sono stati trovati nell'auto dell'uomo, una Fiat Panda di colore verde, da un agente di polizia, che abita nella stessa zona.
Posta un commento