lunedì 19 gennaio 2015

STRADE “asfaltate” di ghiaccio, caos, maxiincidenti e morti nel nord est Usa




NEW YORK, 19 gennaio  - La pioggia gelata su strade e marciapiedi ha lasciato una glassa di ghiaccio sotto i piedi e gli pneumatici in gran parte del nord-est di domenica, causando incidenti che hanno causato almeno cinque morti.
Un incidente che ha coinvolto 50 veicoli sulla Interstate 76 fuori Philadelphia ha ucciso una persona, e altri due sono morti sulla vicina Interstate 476, ha detto la polizia. Nel nord-est della Pennsylvania, un uomo è stato ucciso dopo che la sua auto si è rovesciata su una strada ghiacciata e lui è stato gettato fuori dall’abitacolo e investito da un veicolo commerciale. In Connecticut, la polizia cita le condizioni scivolose della strada in un incidente che ha ucciso una guidatrice di 88 anniche ha colpito un palo a New Haven.
Sulla costa occidentale, forti venti hanno lasciato decine di migliaia di clienti senza elettricità nella zona di Seattle, ma le società elettriche promesso ai fans Seahawks che avrebbero fatto fanno del loro meglio per ripristinare l'alimentazione prima che inizi la partita di football americano valida per il titolo NFC dei Seahwaks contro i Green Bay Packers.

In Oregon orientale, è stata parzialmente riaperta la Interstate 84 domenica dopo che un incidente enorme per colpa sul ghiaccio aveva fatto chiudere più di 160 chilometri di piste a oriente. Decine di  incidenti sono stati segnalati dal nord del New Jersey a sud del New Hampshire  e le condizioni insidiose hanno costretto alla chiusura del New York State Thruway da Newburgh a New York City nel corso della mattinata. La Metropolitan Transportation Authority ha avvertito i viaggiatori pend0lari sulla Metro-North della ferrovia di New York City di prestare attenzione al ghiaccio sulle scale, piattaforme e parcheggi.
Posta un commento