giovedì 15 gennaio 2015

GEORGIA, sbranata da due pitbull ha perso un braccio. Alla ragazzina risarcimento di 72 milioni di dollari

Erin Ingram
ATLANTA - Erin Ingram, La ragazzina attualmente di 13 anni anni che perse un braccio dopo essere stata sbranata da due pitbull, si è vista riconoscere dal tribunale un risarcimento di 72 milioni di dollari. Nel 2010 Erin Ingram era stata attaccata da due cani a DeKalb County, in Georgia. I chirurghi erano stati costretti a rimuoverle parte del braccio, mentre l'altro braccio era rimasto sfigurato e le caviglie gravemente sfregiate. Erin ha dovuto imparare a camminare e scrivere in maniera nuova, servendosi anche di protesi. Subito dopo l'aggressione, uno dei due cani venne ucciso con un colpo di pistola alla testa, dal poliziotto intervenuto. Il secondo pitbull era riuscito a scappare, ma era stato successivamente catturato e sottoposto a eutanasia. La proprietaria dei cani Twyann Vaughn era stato imprigionato per 16 mesi dopo essere stato giudicato colpevole di sei reati minori, tra cui la cattiva condotta e il possesso di cani feroci. Ha chiesto scusa alla famiglia di Erin già nel 2010. Non è assicurata, così il maxirisarcimento rischia di rimanere pergran parte simbolico
Posta un commento