mercoledì 28 gennaio 2015

ISRAELE, attacco degli hezbollah, morti due soldati e un casco blu Onu


TEL AVIV, 28 gennaio - E' di 2 morti e 7 feriti il bilancio dell'attacco con razzi anti-carro a un veicolo militare israeliano a Rajar, nel nord di Israele al confine con il Libano. L'attentato è stato rivendicato da Hezbollah. Immediata la reazione di Tel Aviv che ha bombardato obiettivi del movimento sciita a ridosso della frontiera. Negli scontri seguiti all'attacco è rimasto ucciso anche un casco blu dell'Onu di nazionalità spagnola
Posta un commento