giovedì 15 gennaio 2015

TRAFFICO DROGA, in carcere 14 del clan GIONTA di Torre Annunziata

Palazzo Fienga a Torre Annunziata
NAPOLI, 15 gennaio - Un’operazione dei Carabinieri a Torre Annunziata (Napoli) ha portato questa mattina all’arresto di 14 persone ritenute legate al clan camorristico dei “Gionta”. Gli arrestati sono tutti accusati di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata da finalità mafiose, dall’aver agito in vari Stati, dalla disponibilità di armi e dall’impiego di un minorenne. Durante le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, è stata ricostruita l’attività delle piazze di spaccio di Torre Annunziata e Boscoreale (Napoli) da parte del clan. Nell’ambito delle stesse indagini erano state già arrestate 30 persone, tra le quali alcuni presunti affiliati e altri ritenuti contigui allo stesso clan, accusate dagli investigatori di importare cocaina, hashish e marijuana dall’Olanda.
É in corso lo sfratto degli occupanti di palazzo Fienga, ritenuta storica roccaforte del clan Gionta. Non sono mancati momenti di tensione, con alcune persone che hanno urlato frasi ingiuriose nei confronti di chi sta eseguendo lo sgombero. Sul posto anche operai che stanno eliminando alcune cancellate di finestre realizzate abusivamente.
Posta un commento