domenica 18 gennaio 2015

CAMERUN, 80 persone (50 bambini) sequestrate da Boko Haram



YAOUNDE’ - Un'ottantina di persone, tra cui 50 bambini tra i 10 e i 15 anni, sono stati presi in ostaggio in Camerun in un attacco, nel villaggio di Mabass nel nord, di cui si sospetta Boko Haram. Lo riferisce il sito itv news. Si tratta del più grande sequestro di persone mai effettuato nel paese, ha riferito il ministro dell'informazione camerunese, Issa Tchiroma Bakary, confermando che gran parte dei rapiti sono bambini. Nell'attacco in Camerun, avvenuto nel villaggio di Mabass, sono state distrutte 80 case. Gli attacchi di oggi in Nigeria (dove oggi un kamikaze ha fatto 4 morti) e Camerun mostrano la crescente minaccia rappresentata nella regione da Boko Haram.
Mabass si trova a circa 20 km dal distretto di Mokolo, nel Dipartimento di Mayo-Tsanaga nella regione dell'Estremo Nord. 
Posta un commento