mercoledì 14 gennaio 2015

OGGI le dimissioni di NAPOLITANO

Roma, via dei Serpenti
ROMA, 14 GENNAIO - E’ arrivato il giorno delle dimissioni di Giorgio Napolitano da Capo dello Stato. Tra qualche ora il presidente firmerà la lettera di dimissioni e lascerà il Quirinale dopo quasi nove anni di mandato. Subito dopo si aprirà ufficialmente la corsa al suo successore, mentre il presidente del Senato Piero Grasso svolgerà per il tempo necessario le funzioni di Capo dello Stato. Le dimissioni di Napolitano saranno poi recapitate dal segretario generale del Quirinale, Donato Marra, ai presidenti delle Camere e al Presidente del Consiglio. E dopo aver ricevuto al Colle gli onori militari nel cortile d’onore, il Presidente dimissionario potrà spostarsi con la moglie Clio nella sua abitazione di via dei Serpenti nel rione Monti. Da oggi avrà poi a disposizione uno studio, lo stesso che fu di Oscar Luigi Scalfaro, accanto a quello di Carlo Azeglio Ciampi, al quarto piano di Palazzo Giustiniani, alle spalle di palazzo Madama, come tutti i Presidenti emeriti. Napolitano andrà a ricoprire da subito la carica di senatore a vita e potrebbe esordire tra i banchi del Senato già domani, quando peraltro cominceranno le votazioni in aula sull’Italicum.
Posta un commento