giovedì 8 gennaio 2015

BOKO HARAM, terrificante strage in una città del nord est della Nigeria, forse 2000 morti


ABUJA, 8 gennaio -  I miliziani integralisti di Boko Haram hanno lanciato un secondo attacco, ieri, contro la città di Baqa, nel nordest della Nigeria, già devastata domenica. "I cadaveri giacciono sulle strade, si temono 2.000 persone uccise" nei raid, scrive la Bbc citando un ufficiale militare. La città "è stata completamente devastata, le case date alle fiamme".

Combattenti di Boko Haram avevano bruciato quasi tutta la città imercoledì, dopo l’assalto a una base militare sabato.
Posta un commento