venerdì 20 febbraio 2015

PARMA CALCIO, la situazione precipita, rinviata la partita contro l'Udinese

Il presidente del Parma Manenti
PARMA, 20 febbraio - Precipita la situazione del Parma e la Lega Calcio ha deciso di rinviare il match dei ducali contro l'Udinese valido per la 24.ma giornata di campionato. "Ci è stata data comunicazione da parte del prefetto di Parma, insieme alla Lega Calcio, che la partita prevista per domenica non verrà giocata - ha detto il ds dei friulani -. Aspettiamo nuovi dettagli e comunicazioni, ma al momento questa è la situazione che ci vede coinvolti". Il presidente Manenti continua a dire che i soldi arriveranno, ma non si vede un euro. E' saltato anche l'allenamento della squadra: nella sala stampa del centro di Collecchio i giocatori della prima squadra con lo staff tecnico hanno incontrato il presidente Manenti, il sindaco Federico Pizzarotti con l'assessore allo sport Giovanni Marani, i rappresentanti della Figc, della Lega Calcio e dell'Associazione calciatori (compreso il presidente Damiano Tommasi) per discutere della situazione del club. I giocatori torneranno ad allenarsi domani pomeriggio, sabato, alle 15, a porte chiuse.

Il sindaco Pizzarotti dopo il vertice con Manenti:  "Servono garanzie più concrete rispetto alle parole di questi 15 giorni. Una situazione paradossale, in cui chi acquista una società come questa non deve dare solo garanzie ma mostrare anche organizzazione e fatti". Il presidente Manenti, nel frattempo, con un'automobile differente da quelle usate nei giorni scorsi, ha lasciato il Centro sportivo di Collecchio da un'uscita secondaria dribblando i giornalisti.

Bonifici "patacca" di Manenti, fine dei soldi in cassa: a Parma è probabilmente è finita.

Posta un commento