sabato 28 febbraio 2015

Morto in carcere PASQUALE BARRA, “o’ animale”. Accusò Tortora


FERRARA, 28 febbraio - Pasquale Barra, che fu luogotenente di Raffaele Cutolo e accusò ingiustamente Enzo Tortora, è morto nel carcere di Ferrara. Noto con il soprannome di "'o animale", il 72enne stava scontando la pena dell'ergastolo. Uccise con 40 coltellate Francis Turatello che fu trovato sventrato. Non si sa se i suoi organi interni, pesantemente lesionati, furono lacerati dai colpi profondi delle armi da taglio oppure vennero addentati dall'assassino in segno di spregio.

Oltre quello di Truatello, Barra commise anche numerosi altri delitti e nel 1983 decise di collaborare con la giustizia. Da pentito accusò ingiustamente anche Enzo Tortora salvo poi non sostenere in dibattimento quelle versioni che si rilevarono poi completamente infondate.
Posta un commento