martedì 29 luglio 2014

XINJIANG:terroristi armati di coltello assaltano due città e ammazzano decine di persone


Poliziotti in assetto antiguerriglia nello Xinjiang
PECHINO - Decine di persone sono morte in un "attacco terroristico" a Elixku e poi a Hunagdi  nel Sache County nella regione autonoma cinese del Xinjiang, la regione occidentale dove vive la minoranza musulmana e turcofona degli Uighuri. Secondo i media cinesi, un gruppo armato di coltelli ha attaccato un posto di polizia ed edifici pubblici, uccidendo decine di uighuri e di Han (cinesi). Sotto accusa ci sono i militanti islamici. Molte le persone rimaste ferite. Ad essere presi di mira sono stati i commissariati di polizia e gli edifici governativi. Gli agenti hanno reagito aprendo il fuoco. Numerosi i terroristi che sono stati colpiti ma il bilancio dell'attacco è ancora provvisorio.
Posta un commento