venerdì 6 giugno 2014

Preso (vivo) il Rambo canadese che ha ucciso tre poliziotti

MONCTON - Il momento dell'arresto di Justin Bourque
Il "Rambo" di Moncton in azione
MONCTON (Canada)  Arrestato in Canada l'uomo sospettato di aver ucciso in strada mercoledì scorso tre poliziotti e feriti altri due. Il presunto killer è stato arrestato attorno alla mezzanotte (ore 6 in Italia) a Moncton, dove i fatti sanguinosi si sono svolti. La polizia, mercoledi' sera, aveva diffuso la sua foto: si aggirava in tuta mimetica, con capelli lunghi e con due fucili d'assalto.
La caccia all'uomo è stata gigantesca, mentre gli abitanti della cittadina sono stati invitati a rimanere chiusi un casa. Una residente locale di nome Michelle Thibodeau ha scritto su Twitter di avere assistito all'arresto."Era dentro il mio cortile. L'ho visto prendere davanti ai miei occhi", ha scritto. "Il team Swat è arrivato a casa mia e ha iniziato a urlare nel mio cortile a lui di arrendersi: e lo ha fatto. Ha solo detto: 'Ho finito'"
In precedenza, ha detto la polizia, il sospetto, che indossava una tuta mimetica e portava fucili,  era stato avvistato più volte a nord di Moncton.
Decine di poliziotti avevano perlustrato l'area di ricerca con le armi spianate. Mezzi blindati erano anche visibili.  Impossibile non riandare alle immagini del personaggio interpretato da Stallone. Ma nella realta' il Rambo di Moncton si chiama Justin Bourque, 24 anni, probabilmente affetto da disturbi mentali.
Posta un commento