mercoledì 24 dicembre 2014

MISSOURI, un altro giovane nero ucciso dalla polizia a St. Louis



ST. LOUIS (Missouri) - Nuovo omicidio in Missouri dopo quello di Michael Brown ed Eric Garner. Un 18enne di colore è stato ucciso a colpi di pistola da un agente di polizia a St. Louis. La giovane vittima, Antonio Martin, si trovava in una stazione di benzina nel sobborgo di Berkeley, a pochi chilometri da Ferguson, assieme alla fidanzata. Una folla si è raccolta intorno alla zona per protesta e ci sono stati atti di vandalismo. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Martin è stato fermato con la fidanzata dagli agenti perché il suo profilo corrispondeva a quello di un rapinatore che aveva da poco svaligiato un negozio, vicino alla stazione di benzina. La polizia ha così chiesto ad entrambi di non fare opposizione e seguirli in commissariato. I due giovani hanno rifiutato e sono stati fermati dagli agenti, che hanno puntato la pistola contro il 18enne. Poi, però, qualcosa è andato storto.
Secondo la polizia, la vittima avrebbe estratto una pistola e per questo l'agente avrebbe sparato. La pistola sarebbe stata recuperata sul posto.
Posta un commento