mercoledì 24 dicembre 2014

KAMIKAZE ISIS si fa saltare in mezzo ai miliziani sunniti a BAGHDAD, 22 morti

BAGHDAD - Un attentatore suicida si è fatto saltare in aria oggi in un gruppo di miliziani sunniti  pro-governo e anti-islamici  vicino Baghdad, uccidendo almeno 22 persone. L'attaccante è riuscito a mescolarsi con i miliziani riuniti in una base militare nella città di Madain per ricevere il loro pagamento mensile. Almeno 15 dei morti erano miliziani sunniti e gli altri erano soldati, mentre altri 55 sono rimasti feriti, hanno detto. La città di Madean si trova a circa 20 chilometri  sud di Baghdad.
Il gruppo, noto come Sahwa o the Awakening Councils, è costituito da miliziani sunniti che si sono uniti alle truppe Usa nella lotta contro al-Qaeda durante l' insurrezione in Iraq nel 2007 e nel 2008 e sono visti come traditori dai militanti sunniti. Nessuno ha rivendicato l'attentato,che porta però  il segno distintivo dell'Isis, che ha conquistato vaste aree dell'Iraq occidentale e settentrionale in un blitz estivo. 
Posta un commento