lunedì 10 novembre 2014

Le minacce a SAVIANO, assolti i boss dei Casalesi


Roberto Saviano al processo
NAPOLI - I boss dei Casalesi Antonio Iovine e Francesco Bidognetti sono stati assolti nel processo per le minacce allo scrittore Roberto Saviano. I pm avevano chiesto alla terza sezione penale del tribunale di Napoli la condanna a un anno e sei mesi per Bidognetti e l'assoluzione per Iovine, che ora è collaboratore di giustizia. Condannato invece l'avvocato del boss Bidognetti, Michele Santonastaso a un anno di reclusione, con pena sospesa, per le minacce a Saviano lette durante un processo.
Posta un commento