martedì 9 giugno 2015

NAPOLI, cadavere bruciato e con segni di colpi di rivoltella buttato in una discarica (abusiva)


NAPOLI, 9 giugno - Il corpo parzialmente carbonizzato di un uomo di età tra 25 e 30 anni è stato trovato nella tarda serata di ieri a Napoli, in via della Mongolfiera, strada sterrata nella zona di San Pietro a Patierno. A trovarlo è stato un passante che poi ha avvertito i carabinieri: era vicino a cumuli di rifiuti scaricati abusivamente. Sul cadavere sono state riscontrate ferite compatibili con colpi d'arma da fuoco. Aveva i piedi legati con una corda e segni di corda sono state trovati anche sul collo.
Posta un commento