sabato 13 giugno 2015

HELMAND (Afghanistan), talebani all'attacco della polizia, 25 morti

KABUL, 13 giugno - Combattenti talebani hanno invaso posti di blocco della polizia nella provincia di Helmand ne sud dell'Afghanistan, uccidendo almeno 20 agenti, hanno detto i funzionari. Decine di militanti hanno preso parte ai raid nel distretto di Musa Qal. I talebani hanno detto di aver ucciso ben 25 agenti e sequestrato un gran numero di armi pesanti. I terroristi hanno intensificato gli attacchi in tutto il paese dopo la partenza della maggior parte delle forze Usa e Nato lo scorso anno.
Il portavoce della polizia Mohammad Ismail Hotak ha detto che gli attacchi sono cominciati ieri notte e gli scontro continuano oggi. Rinforzi di polizia sono stati inviati da altri distretti.
La maggior parte dei posti di blocco attaccati erano piccoli, con solo due o tre uomini, ma gli insorti avevano preso di mira anche strutture più grandi.
Almeno  altri10 agenti sono rimasti feriti e anche  i talebani hanno subito pesanti perdite.
La polizia nelle zone più remote dell'Afghanistan è spesso male addestrata e male equipaggiata e vulnerabile agli attacchi. Un attacco dei talebani nel distretto di Naw Zad di Helmand il mese scorso ha lasciato almeno 19 poliziotti morti.I talebani vogliono rovesciare il governo sostenuto dagli Stati Uniti in Afghanistan e imporreuna rigorosa regola islamista.
Posta un commento