martedì 28 luglio 2015

ROMA, operaio muore in un tombino a Centocelle



ROMA, 28 luglio - Un operaio della Acea, di 53 anni, ha perso la vita la scorsa notte a Roma, per cause ancora da accertare, dopo essersi calato all'interno di un tombino a seguito di una perdita di acqua. L'incidente e' avvenuto in via della Saggina, nel quartiere di Centocelle a Roma. L'operaio era intervenuto per una perdita di acqua e si è calato nel tombino alla profondita' di circa due metri, quando ha perso i sensi. Sara' ora l'autopsia a chiarire le cause di quanto avvenuto. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato Prenestino.
Posta un commento