lunedì 27 luglio 2015

MONDRAGONE (Caserta), muore d’infarto dopo una lite con i vicini. Tre fermi


CASERTA, 27 luglio - Tre persone sono state fermate a Mondragone (Caserta) per la morte del 48enne Raffaele Ibello, avvenuta nel pomeriggio di domenica al termine di una lite in un cortile. Si tratta dei vicini di casa della vittima: Immacolata Francioso, il compagno Antimo Sagliocco e il figlio 19enne Pasquale Buonocoro. Per i tre l'accusa è di omicidio preterintenzionale. Ibello era arrivato in ospedale in gravi condizioni ed è morto in seguito a un infarto.
Posta un commento