mercoledì 8 luglio 2015

ORRORE, la tabaccaia di ASTI uccisa con 40 coltellate



ASTI, 8 luglio. - Sarebbe stata colpita con quaranta coltellate Maria Luisa Fassi, la tabaccaia uccisa sabato ad Asti all'interno del suo negozio. A confermarlo e' l'autopsia, eseguita oggi dal medico legale Rita Celli. Sul fatto indagano i carabinieri, che stanno valutando diverse piste. Intanto stasera nella centrale piazza San Secondo è in programma una fiaccolata dei cittadini per chiedere sicurezza, legalità e protezione.
Posta un commento