sabato 4 ottobre 2014

HAITI: morto l’ex dittatore “Baby Doc” Duvalier

"Baby Doc" Duvalier al suo ritorno ad Haiti nel 2011
PORT-AU-PRINCE (Hiaiti) - L’ex dittatore di Haiti Jean-Claude "Baby Doc" Duvalier è morto di un attacco di cuore nella capitale Port-au-Prince. Aveva solo 19 anni quando, nel 1971 aveva ereditato il titolo di "presidente a vita" da suo padre, il famigerato Francois "Papa Doc" Duvalier.
Egli è stato accusato di corruzione, violazioni dei diritti umani e repressione da parte delsuo governo, che venne cacciato assieme a lui da una rivolto nel 1986. Dopo anni di esilio in Francia, era tornato ad Haiti nel 2011.
La sua morte è stata annunciata dal ministro della Salute di Haiti, e l'avvocato della ex leader Reynold Georges ha confermato la morta avvenuta oggi a casa sua. I gruppi per i diritti umani dicono che centinaia di prigionieri politici sono stati torturati o uccisi sotto il suo dominio; fu accusato anche di corruzione massiccia.
Come suo padre, ha governato con pugno di ferro, basandosi su una milizia brutale conosciuta come i Tontons Macoutes per controllare il paese fino alla  sollevazione popolare e alla pressione diplomatica degli Stati Uniti.
Aveva descritto il suo ritorno ad Haiti - un anno dopo che è stata devastata da un forte terremoto, come gesto di solidarietà verso la nazione.

Nel febbraio 2013, è comparso in tribunale dove aveva negato ogni responsabilità per gli abusi eseguiti dalla polizia mentre era presidente.
Posta un commento