mercoledì 15 ottobre 2014

BOLZANO, serial killer condannato all’ergastolo chiede la revisione del processo. “Ne ho uccisa solo una”

Marco Bergamo, il serial killer di Bolzano



BOLZANO - Marco Bergamo, il serial killer di Bolzano condannato all'ergastolo per cinque omicidi tra il 1985 e il 1992, ha chiesto una revisione del processo in quanto, sostiene, sarebbe colpevole unicamente dell'omicidio della prostituta diciottenne Marika Zorzi, avvenuto il 21 marzo 1992.
Gli altri omicidi, escluso quello della prostituta Renate Troger, che aveva sempre negato, sarebbero stati ammessi "per manie di protagonismo". La decisione verrà presa dal tribunale di Trieste.



Posta un commento