lunedì 13 ottobre 2014

UN TIR travolge e uccide 3 operai Anas sull’autostrada Catania-Siracusa. Il camionista indagato per omicidio colposo plurimo


CATANIA - Tre operai dell'Anas sono morti e un quarto è rimasto ferito in un incidente avvenuto sull'autostrada Catania-Siracusa, in territorio di Lentini.
Secondo una prima ricostruzione, un Tir li ha travolti mentre erano al lavoro. Un quarto operaio rimasto gravemente ferito è ricoverato nell'ospedale Cannizzaro di Catania. 
Sono cinque gli operai travolti. poco prima della galleria Serena. Erano della Covir che stavano eseguendo lavori di manutenzione nella corsia di emergenza per conto dell'Anas.
Il quinto è rimasto illeso. Secondo una prima ricostruzione della polizia stradale di Siracusa, l'autotreno ha invaso la corsia di emergenza. Sul posto anche l'elisoccorso del 118 e le squadre di pronto intervento Anas.
Secondo i primi rilievi della polizia stradale di Siracusa, i cinque operai stavano lavorando rispettando le norme di sicurezza. Gli investigatori stanno cercando di accertare le cause che hanno fatto perdere il controllo del Tir al conducente.
Il ferito è ricoverato in codice rosso all'ospedale Cannizzaro di Catania, dove è stato trasportato con un elicottero del 118. Le sue condizioni sono definite molto gravi.
Il traffico veicolare in direzione Siracusa è deviato allo svincolo di Lentini.
«I fatti sono chiari» e i rilievi eseguiti dalla polizia stradale «li vanno confermando: è stato un errore umano». Lo afferma  il procuratore di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, sull'incidente sulla A18 che ha provocato 3 morti e un ferito grave.
Il camionista è indagato in stato di libertà per omicidio colposo plurimo e, secondo quanto si è appreso, avrebbe ammesso le proprie responsabilità.

Posta un commento