martedì 7 ottobre 2014

COSENZA: Il cadavere di una donna trovato nel bagagliaio di un’auto, caccia al compagno

L'abitazione della donna uccisa
COSENZA - Una donna di 56 anni, Maria Vommero, è stata trovata morta e fatta a pezzi nel bagagliaio di un'auto nella frazione Marina di Fiumefreddo Bruzio, nel Cosentino. Il sospetto è che a ucciderla sia stato il compagno della donna, che, al momento, non è rintracciabile. Secondo i carabinieri del Comando provinciale, si tratterebbe di un omicidio per motivi passionali maturato in ambito familiare.

L'auto era vicino ad un casolare ad alcuni chilometri di distanza dall'abitazione della donna che era separata dal marito (estraneo alla vicenda) e conviveva con un altro uomo, F.G., 60 anni, che sarebbe proprio quello che adesso i carabinieri stanno cercando. Le prime notizie lo davano per deceduto, ma invece erano state solo scoperte delle copiose tracce ematiche ritenute essere sue. Alcuni testimoni hanno riferito di diverse liti, anche violente, che ci sarebbero state, in pubblico, tra i due.
Posta un commento